Invasione di zanzare al San Giovanni Bosco di Napoli

Invasione di zanzare al San Giovanni Bosco di Napoli

Prospero Rigali
Giugno 19, 2017

Non bastavano le formiche sui letti. Spesso le colpe principali non andrebbero nemmeno attribuite all'ospedale bensì alle ditte che effettuano pulizie e disinfestazioni promettendo un servizio che di fatto non viene offerto. Pazienti, medici e infermieri del nosocomio lamentano da giorni, senza risultato, la presenza esasperante di molteplici zanzare e tafani nel pronto soccorso. Sembra che gli insetti siano molto aggressivi ed attirati dal sangue dei degli individui presenti. Secondo quanto raccontato dal componente della commissione regionale Sanità, gli scarafaggi erano nel locale adibito alla conservazione dei medicinali, mentre le zanzare sono state rinvenute in ogni settore dell'ospedale.

Nuovo clamore sulla sanita' napoletana: dopo le formiche nel letto di una paziente dell'ospedale San Paolo, sono le Zanzare di un altro presidio ospedaliero, il San Giovanni Bosco, a richiamare l'attenzione dei media con la denuncia dei familiari di alcuni pazienti ripresa dal consigliere regionale Francesco Borrelli e dal quotidiano 'Il Mattino'. "Dopo avere ricevuto alcune segnalazioni sono andato a verificare".

Non è facile, dunque, la vita dei pazienti del San Giovanni Bosco, in questi giorni.

L'attivista dei Verdi e consigliere comunale Francesco Emilio Borrelli, da sempre in prima linea nella denuncia relativa allo stato d'abbandono in cui versano alcune strutture cittadine, ha infatti ripreso e documentato un'autentica invasione di zanzare all'interno della sopracitata struttura San Giovanni Bosco, con tanto di pazienti intenti a difendersi da quei morsi e da quelle punture che generalmente poco collimano con un percorso riabilitativo di qualunque natura. La direzione annuncia interventi, ma per Borrelli il problema ha gia' toccato punte di non ritorno.

Lo scenario descritto da Borrelli comprenderebbe la presenza massiccia di zanzare con conseguenti pizzichi sui pazienti, notati su diverse persone ricoverate nella struttura.