Galantino, segretario Cei:

Galantino, segretario Cei: "Ius Soli tema importante, basta gazzarre ignobli in aula"

Prospera Giambalvo
Giugno 19, 2017

"Se ne discute da anni, troppi".

Il segretario della Cei se la prende senza nominarla anche con la Lega, responsabile giovedì dei disordini in aula a Palazzo Madama dove è stata incardinata la legge sullo Ius soli.

Alle parole di Salvini segue l'intervento di Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei: "Siamo preoccupati per come si sta affrontando questo problema, persino con gazzarre ignobili in Aula".

CALDEROLI - A Galantino replica in serata il senatore leghista Roberto Calderoli: "Cari vescovi - scrive - pensate a quei tanti italiani senza lavoro, senza una casa, senza una pensione dignitosa e lasciate che sia il Pd, a corto di idee e di voti, a pensare a coltivarsi il bacino elettorale degli immigrati". "Sono cose così importanti sulle quali o ci si confronta o si affossa una realtà molto importante".

"La Cei si è sempre distinta nella difesa dei deboli e non merita questi attacchi". "C'è ancora qualcuno - prosegue Grasso - che non crede si possa difendere contemporaneamente chi è disoccupato e chi è migrante". Io sono padre e nonno e sto con i miei figli e con mio nipote, tutti multi etnici, di origine extracomunitaria, sono stato io a far avere loro la cittadinanza italiana, di fatto a tutti e tre. Ovvero, arriva sulle posizioni della Lega. Salvini, nell'intervista a Maria Latella, a Skytg24 ha dichiarato: "Il Pd è l'unico partito veramente razzista presente in Parlamento". Quindi oggi lotto per il loro futuro, contro la ius soli.perché il loro futuro è messo in pericolo da queste masse del Sud del mondo, perché le soluzioni future sono due.

E' proprio il vicepresidente della Camera a ridurre la questione dello Ius soli mera propaganda del Pd, interpretazione non distante da quella di Calderoli.