Donnarumma Milan, Mirabelli:

Donnarumma Milan, Mirabelli: "Ma quale tribuna..."

Minervino Buccola
Giugno 19, 2017

Perché Gigio Donnarumma ha detto no al Milan?

Niente top player in arrivo quest'estate e lo spettro del fallimento tra qualche mese. O almeno sono queste le cause "ufficiali" che filtrano dall'entourage del procuratore, secondo Il Giorno. Difficile che in questa stessa conferenza possa essere svelato il futuro di Donnarumma. Gli acquisti di Musacchio, Rodriguez, Kessie e André Silva, l'inserimento in organico di due bandiere storiche e carismatiche come Gennaro Ringhio Gattuso e Cristian Abbiati vanno sicuramente in quella direzione e fanno sperare i tifosi del Milan di poter ritornare a vedere la loro squadra finalmente più competitiva per le posizioni che contano e non dover esultare per uno striminzito sesto posto.

Al contrario di quanto ipotizzato all'inizio, però, Raiola non terrà una conferenza stampa aperta a tutti ma si limiterà a rilasciare un'intervista con Sky, Mediaset e Rai.

Raiola infatti pensa che il Milan cinese non ha solide basi economiche e con un fallimento sportivo in vista (tale sarebbe il mancato arrivo nei primi quattro posti) quello finanziario sarebbe dietro l'angolo.

Ecco allora che, a poche ore dal debutto dello stesso Donnarumma nell'Europeo Under 21 con l'Italia, Raiola è pronto a presentarsi davanti ai microfoni per spiegare i motivi che hanno portato alla rottura col Milan.