Attentato terroristico contro un resort: morti e feriti

Attentato terroristico contro un resort: morti e feriti

Prospera Giambalvo
Giugno 19, 2017

Alcuni abitanti di questo luogo alla periferia della città, sulla strada verso Segou, hanno raccontato di aver sentito degli spari all'interno del resort e poi di aver visto salire colonne di fumo.

Non è ancora chiaro se ci sono vittime, ma ci sarebbero degli ostaggi. Un commando, si dice, di due o tre persone ha assaltato la struttura uccidendo almeno due persone e trattenendo in ostaggio altri trenta individui.

È di almeno due morti il bilancio provvisorio di un attacco jihadista contro un resort dei pressi di Bamako, in Mali, frequentato da occidentali, diversi dei quali sono stati presi in ostaggio. Modibo Diarra, un testimone che vive nei dintorni, ha sottolineato come l'attacco potrebbe essere iniziato con degli spari, che hanno seminato il panico nei turisti presenti in quel momento.

Nel giorno del trionfo di Emmanuel Macron nel ballottaggio delle legislative i terroristi colpiscono di nuovo: fuori del Paese ma in una 'zona d'influenzà francese e in un luogo frequentato da occidentali. A rivendicare l'attacco era stata Aqmi, al-Qaida nel Maghreb islamico, che aveva agito in coordinamento con il gruppo jihadista dell'algerino Mokhtar Belmokhtar, al- Morabitoune. Confermata dalle autorità anche la morte di due persone, tra cui un franco-gabonese. Le forze speciali del Mali, le unità antiterrorismo francesi e truppe dell'Onu hanno circondato l'intero perimetro del resort, situato in una cittadina ad est di Bamako.