Arriva la Prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei domani 18 giugno

Arriva la Prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei domani 18 giugno

Bruto Chiappetta
Giugno 19, 2017

Non solo ingresso gratuito e visite guidate, quindi ma anche iniziative particolari e soprattutto un gesto di accoglienza che sia in grado di esprimere la cultura del museo e la sua identità, nella forma di un dono che simbolizzi l'accoglienza e l'identità del museo. Una giornata interamente dedicata alle piccole realtà museali del nostro Paese, ai piccoli gioielli dell'arte e della tradizione rurale e artigianale che, da Nord a Sud, contribuiscono a mantenere vive le peculiarità culturali che caratterizzano ogni regione.

Gli obiettivi della giornata sono quelli di fare conoscere la importanza dei piccoli musei, il loro ruolo, e le loro specificità. I tre musei che lo compongono, Museo del Termalismo, Museo Civico Archeologico e Museo delle Arti dei Mestieri e della Civiltà Contadina, possono essere raccontati a partire dalle acque termominerali, le cui sorgenti si trovano a ridosso del primo stabilimento termale, nato alla fine degli anni '20, oggi adibito a museo.

Il dono vuole indicare che nei piccoli musei la prima risorsa sono le persone, chi ci lavora, chi cura le collezioni, chi ha aperto il museo, chi lo visita, i residenti che si identificano con il museo o che collaborano.

Dal Trentino alla Sicilia, dal Piemonte alla Puglia, sono già 183, infatti, le adesioni alla prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei in programma dal 18 giugno su tutto il territorio nazionale. La struttura sorge nell'antico edificio del mulino della città, e propone un viaggio interattivo alla scoperta del prezioso mondo delle api: dalla costruzione delle arnie alla nascita degli insetti, fino alle tecniche di raccolta del miele.

L'obiettivo condiviso è quello di promuovere la conoscenza dei piccoli musei, la valorizzazione dell'idea del piccolo museo come luogo della comunità, nonché quello di rafforzare un marketing capace di far leva sulla qualità dell'accoglienza e delle relazioni. "I piccoli musei - ha sottolineato il professor dall'Ara ai microfoni di Radio Gold - sono tesori inestimabili che rappresentano le passioni del proprio territorio, collezioni antiche esposte nei piccoli musei insieme alle passioni contemporanee".