Arriva anche a Valenza la

Arriva anche a Valenza la "Festa europea della musica"

Aldobrando Tartaglia
Giugno 19, 2017

La Festa della Musica è un evento a carattere nazionale coordinato dall'Associazione Italiana per la promozione della Festa della Musica, per tale obiettivo è stata sottoscritta una convenzione con il ministero dei Beni e Attività Culturali.

Quinta edizione di "Soundtracks", mercoledì 21 giugno dalle 21.30 al Supercinema Estivo di via Carlo Sigonio a Modena nell'ambito della Festa europea della Musica.

Hanno risposto all'appello della Pro Loco di San Ferdinando di Puglia delle band di giovani musicisti della cittadina ofantina e dei territori limitrofi, ragazzi con la passione per la bella musica, ragazzi delle Scuole medie, Associazioni artistiche e musicali che coltivano e perfezionano giovani talenti, per esibirsi e mostrarsi al pubblico, per raccontare e far ascoltare la propria musica, spaziando dalla musica classica, dalla musica corale e da camera, al rap, al rock, al metal ed alla musica pop, in un tourbillon di emozioni e sentimenti.

Martedì 20 invece, alle ore 16, sempre presso il Conservatorio, si svolgerà la cerimonia di consegna di 2 borse di studio del corso di laurea in Ingegneria industruale e di 2 borse di studio a due studenti del conservatorio, nell'ambito del premio 'Anna Grossi', dedicato a una studentessa del conservatorio, morta la notte del 24 agosto 2016, durante il terremoto che colpì Amatrice. Sei pianoforti verticali da scoprire in insolite location del centro cittadino e a disposizione di chiunque li voglia suonare: piazza Ghiaia, Teatro Regio, piazza della Steccata, portici del Grano e di via Mazzini e la stazione ferroviaria.

Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all'aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Mimmo Greco che alla vigilia ha dichiarato: "Per questo abbiamo voluto promuovere la Festa della Musica ad Ostuni, perché siamo convinti che possa essere una grande opportunità per andare oltre lo spettacolo".

A Parma l'organizzazione e la realizzazione della manifestazione è a cura dell'Assessorato alla Cultura, con il patrocinio di Università di Parma e il sostegno di Conad, in collaborazione con Avis Comunale di Parma, Confesercenti e Associazione Vynilistic.