Google Drive e il nuovo Backup and Sync

Google Drive e il nuovo Backup and Sync

Saba Mula
Giugno 15, 2017

A breve Google Drive permetterà di effettuare il backup automatico del contenuto di qualunque cartella locale: il desktop, la cartella documenti o qualunque altra locazione di memoria.

Non ancora confermato, pare che l'app Backup e Sync andrà a sostituire sia l'applicazione standard Google Drive che l'app Backup di Google Foto.

Vedi alla voce "pensare in grande": presto Drive non solo continuerà a salvare e archiviare i documenti che vivono di vita propria all'interno del servizio, ma sarà in grado di effettuare il backup di ogni cartella proveniente da ogni angolo del proprio computer.

L'annuncio è stato fatto sulla pagina ufficiale nella quale Google scrive "Il 28 giugno lanceremo Backup and Sync, una nuova applicazione che aiuterà gli utente ad eseguire il backup di file e foto dai loro computer, rendendoli sicuri e accessibili da qualsiasi luogo".

Drive potrebbe pilotare un grosso cambiamento nel panorama del cloud storage, in cui i grossi nomi si basano su un approccio convenzionale occupando una cartella sul computer che può essere condivisa fra vari sistemi. Certo è che la nuova app Backup and Sync contribuirà a far scendere rapidamente lo spazio disponibile sui server cloud di Google.

Il nuovo client è indirizzato principalmente agli utenti consumer. "Consigliamo ai nostri utenti G Suite di continuare ad utilizzare Drive su Mac e PC fino a che la nostra soluzione dedicata alle aziende, Drive File Stream, sia stata resa generalmente disponibile su tutti i domini G Suite Basic, Business, Enterprise, Education, e Nonprofit prima della fine dell'anno".