Amministrative 2017, Carabinieri trovano tessere elettorali in casa: tre arresti nel Napoletano

Amministrative 2017, Carabinieri trovano tessere elettorali in casa: tre arresti nel Napoletano

Aldobrando Tartaglia
Giugno 12, 2017

Napoli, 11 giu. (Adnkronos) - I Carabinieri hanno trovato all'interno di un'abitazione a Sant'Antimo 321 tessere elettorali valide di cittadini di Sant'Antimo, comune del napoletano nel quale sono in corso le operazioni di voto per l'elezione di sindaco e Consiglio comunale. I militari, insospettiti da un insolito viavai, hanno fatto irruzione in un appartamento dove hanno rinvenuto 321 tessere elettorali, in ognuna delle quali - riferisce Ansa - era inserito un facsimile con l'indicazione del candidato da votare.

In accordo con quanto è stato riportato da IlMattino.it, le tre persone arrestate sono state rinchiuse nel carcere di Poggioreale e dovranno rispondere dell'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla promessa di denaro, o altro per vantaggio elettorale. Adesso i militari dell'Arma dei Carabinieri di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise stanno convocando in caserma i legittimi titolari delle tessere elettorali per chiedere chiarimenti.

Intanto il voto a Sant'Antimo prosegue. Si tratta di un 54enne, di 24enne e di un pluripregiudicato di 41 anni. Il candidato in questione e' appartenente a una delle numerose liste civiche in lizza per le amministrative nella citta' di 34mila abitanti a nord di Napoli. Così il candidato sindaco del centrodestra a Sant'Antimo, Corrado Chiariello, alla guida di una coalizione composta da Fi, Nuovo Psi e varie liste civiche.

Al momento non si conoscono i nomi degli arrestati né è stato reso noto il nome dei candidati indicati nei facsimile di scheda contenuti nelle tessere elettorali. Le schede sono state restituite ai titolari, che hanno ammesso di aver consegnato il documento elettorale ai 3, in cambio di 30-50 euro.

Bisogna anche risalire ai proprietari delle schede, coloro che si erano mostrati disposti a votare per chi consigliato. "Ho massima fiducia nella magistratura e nelle forze dell'ordine, a cui chiedo un rapidissimo accertamento delle responsabilità".