Nuovo sciopero dei trasporti a Roma

Nuovo sciopero dei trasporti a Roma

Aldobrando Tartaglia
Mag 12, 2017

Le ragioni dello sciopero sono varie, e legate al mancato pagamento di alcuni stipendi arretrati dei lavoratori della società Roma Tpl e al mancato raggiungimento di un accordo tra sindacati e datori di lavoro sulle condizioni di sicurezza dei lavoratori, in particolare sulle modalità di intervento delle forze dell'ordine in caso di emergenze sulle linee della metropolitana.

Sciopero mezzi pubblici che avrà luogo giovedì 11 maggio.

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul nuovo sciopero dei mezzi pubblici di Roma che rischia di paralizzare il traffico della Capitale nella giornata di giovedì 11 maggio.

Roma, 11 mag. (askanews) - Metro chiuse e riduzioni di corse per bus e tram.

Come indicato nel calendario degli scioperi di maggio 2017, oggi nella Capitale è in programma la protesta dei dipendenti ATAC. Prosegue fino alle 17 e, dopo la fascia di garanzia, riprende dalle 20 a fine servizio, e riguarda metro, tram e bus.

E l'11 maggio 2017 sarà quindi un giovedì di disagio nei trasporti per lo sciopero indetto dal personale ATAC Roma aderente all'OSR FAISA-CONFAIL e all'OSR ORSA TPL. Stop anche alla ferrovia Roma-Lido, la Termini-Centocelle è attiva con forti riduzioni di corse mentre la Roma-Civitacastellana-Viterbo è al momento regolare. Bus e Tram registrano possibili riduzioni di corse e sospensioni di linee. E ai disagi ad essa collegata potrebbero aggiungersene anche altri riguardanti le linee di bus periferiche controllate dall'azienda Roma Tpl per lo sciopero di 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30, proclamato dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa Cisal.

Solo 21 linee TPL hanno circolato regolarmente, con la zona di Roma Nord che è stata letteralmente messa in ginocchio visto che nessuno era stato informato "dell'agitazione spontanea".