Addio a Rino Zurzolo, storico contrabbassista di Pino Daniele

Addio a Rino Zurzolo, storico contrabbassista di Pino Daniele

Prospero Rigali
Mag 2, 2017

Avrebbe compiuto 59 anni il prossimo mese di giugno. Sino a metà anni '80 è stato il cuore ritmico del sound del Nero a Metà, passando per quello storico 19 settembre 1981 con i duecentomila di piazza del Plebiscito ad eleggere il supergruppo con Senese, De Piscopo, Esposito e Amoruso a miglior dream team italiano di tutti i tempi.

Rino inizia un percorso di formazione classica, frequenta il conservatorio e negli anni '70 partecipa anche alla formazione dei primi gruppi. Zurzolo che già a 13 anni suonava con i Batracomiomachia. Si riunì a Pino Daniele e agli altri membri della storicaband per la tournée e il disco live del 2008. E le collaborazioni importanti con Chet Baker, Don Cherry, Billy Cobham, Vladimir Denissenkov, Toots Thielemans, Trilok Gurtu, Bob Berg. Nel 1998 aveva inciso Alchimusa, mentre nel 2003 aveva pubblicato WunderKammer, un progetto a che convogliava la musica da camera e il jazz.

Ha continuato ad esibirsi fino a che ne ha avuto la forza, così come ha fatto sempre, con e senza la presenza di Pino Daniele. La conferma della validità di questo nuovo progetto arriva qualche anno dopo la fondazione nella band, nel 1977, anno in cui Pino Daniele ha esordito con Terra Mia. Lo ricorda ilsindaco de Magistris: "Ha portato la musica partenopea ai piùalti livelli mondiali". Un uomo semplice e assai sensibile, ricco di umanità.

Anche l'ex sindaco di Napoli Antonio Bassolino esprime cordoglio per la morte di Zurzolo: "Forse da qualche parte esiste un luogo dove poi si incontrano gli artisti napoletani".