Maria De Filippi: commenti su Morgan e Milly Carlucci

Maria De Filippi: commenti su Morgan e Milly Carlucci

Quintino Maisto
Aprile 30, 2017

Cosa è accaduto? Che gli autori e l'artista sono delle vecchie volpe della televisione.

Poi ripercorre la scelta di Morgan, che rifarebbe: "Dopo l'esperienza da giudice 'speciale' soddisfazione di entrambi e a giugno lui mi chiede di fare il direttore artistico".

Un colpo basso per Maria De Filippi, sferrato dalla rivale del sabato sera. Così magari Milly è felice. Chi si aspettava una frecciatina contro Amici o Maria De Filippi è rimasto deluso: si è infatti dovuto accontentare di un lungo monologo sul valzer, dagli albori fino alle più recenti evoluzioni. Per questo ma non solo, quando vede i risultati del suo talent ogni domenica mattina, pensa "è grasso che cola".

La De Filippi ha rivelato che è stato proprio Marco Castoldi a chiederle di fare il direttore artistico della sua scuola. Io fossi stata in Milly Carlucci non lo avrei chiamato, questione di rispetto. "Avrei aspettato un'occasione diversa e non avrei neanche giocato sull'equivoco della verità", ha concluso. Volete sapere cosa aveva da dire di così tanto importante? Amici c'è da sedici anni e di ragazzi ne sono passati tanti.

Maria De Filippi a tutto campo in una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano. È un programma televisivo che per un anno, e in questo ha più fortuna di X Factor perché c'è una parte oggettivamente scolastica, ti dà tutti gli strumenti per realizzarti.

Amici 16 il sabato?

Maria spiega anche che il sabato sera non è una sua scelta in particolare per Amici ma che è Publitalia a decidere chi va in onda e quanto e pare che ci sia un "pacchetto De Filippi" che non deve scollarsi dal sabato sera. Mi ritrovo tre ragazzi su quattro che non lo vogliono più e penso a una soluzione che secondo me era perfetta: ridò a lui il suo valore, i ragazzi sono contenti perché ottengono un coach che li avrebbe seguiti tutti i giorni. Non so se Milly è davvero ossessionata dall'Auditel: lei dice che Ballando non è paragonabile a C'è posta perché C'è posta è partito prima, che non è paragonabile ad Amici perché Amici è partito dopo.