Firenze: arrestato in Svizzera uno dei tre romeni evasi da Sollicciano

Firenze: arrestato in Svizzera uno dei tre romeni evasi da Sollicciano

Aldobrando Tartaglia
Aprile 5, 2017

Firenze - Uno dei tre romeni evasi dal carcere fiorentino di Sollicciano il 20 febbraio scorso è stato arrestato al confine tra Francia e Svizzera. A darne notizia è stata la procura di Firenze che ha diramato un ordine di esecuzione di cattura alle autorità svizzere. E' stato catturato nella Confederazione Elvetica. L'uomo, Ciocan Danut, 25 anni, aveva raggiunto il padre che vive in Svizzera. La procura di Firenze lo ha individuato nel paese elvetico alconfine franco-svizzero grazie ad un vecchio fascicolo da cuiemergono contatti del romeno all'estero. Al momento le autorità svizzere non si sono ancora pronunciate sulla consegna.

La procura ha già chiesto al Ministero della giustizia di attivarsi con il governo svizzero per l'estradizione: Ciocan deve ancora scontare 9 mesi e 12 giorni di una condanna ad un anno di reclusione. Rimangono ricercati ovviamente gli altri due romeni che evasero da Sollicciano il 20 febbraio con una fuga rocambolesca e spettacolare.