Alatri, indagati per omicidio anche padre fermato e 4 buttafuori

Alatri, indagati per omicidio anche padre fermato e 4 buttafuori

Prospera Giambalvo
Aprile 5, 2017

Secondo gli inquirenti, il giovane, assieme ai due arrestati e agli altri indagati a piede libero, sarebbe coinvolto nell'omicidio di Emanuele Morganti. La Procura della Repubblica di Frosinone avrebbe infatti accomunato la più pesante delle accuse a tutti coloro che sono finiti sino ad ora nell'inchiesta che deve far luce sulla bestiale morte di Emanuele Morganti.

Gli inquirenti nelle ultime ore hanno disposto una serie di accertamenti tecnici ed hanno affidato delega ai carabinieri del Ris per ricostruire la scena del crimine.

Per omicidio volontario aggravato dai futili motivi sono in carcere Mario Castagnacci e Paolo Palmisani.

Nella discoteca di Alatri in cui ha perso la vita Emanuele Morganti "c'era una rissa ogni venerdì, era una cosa abituale" ha raccontato un testimone a "La vita in diretta" su Rai1. Una specifica contestazione è stata in qualche modo illustrata nell'atto che riguarda l'accertamento scientifico che dovrà esser eseguito nei prossimi giorni su una automobile. Il Comitato di presidenza del Csm ha autorizzato l'apertura di una pratica in Prima Commissione, come sollecitato la scorsa settimana dal consigliere laico Pierantonio Zanettin. A rivelarlo, intervista da Floris a DiMartedì, è stato il presidente dell'Anm, Eugenio Albamonte: "Hanno detto: 'La droga è nostra, noi abitiamo in questa casa, era appena venuto a trovarci, non c'entra niente".