Elodie, vittima di bullismo, si rivolge ai suoi fan

Elodie, vittima di bullismo, si rivolge ai suoi fan

Prospero Rigali
Marzo 18, 2017

Per questo motivo invita chiunque a chiedere aiuto e ad aiutare chi è vittima di bullismo, perchè la violenza, verbale e non verbale, non deve mai restare impunita.

La brava cantante su Facebook ha scritto: "Ieri ho conosciuto una ragazza, mi ha confessato che a scuola è vittima di bullismo e che nessuno fa niente per difenderla". Dopo essersi aggiudicata la medaglia d'argento nella scorsa edizione di Amici, Elodie sta muovendo i primi passi nel mondo della musica e la sua nuova condizione di personaggio pubblico l'ha spinta a raccontarsi per cercare di infondere nei suoi sostenitori il coraggio di esser se stessi e di non cedere al volere di chi giudica negativamente la diversità. "Non potete capire quanta voglia mi sia venuta di fare qualcosa per lei, ma non potendo fare molto, voglio semplicemente raccontarvi una cosa" ha esordito Elodie.

26enne cantante romana esplosa lo scorso anno ad Amici di Maria, Elodie Di Patrizi, vista recentemente anche sul palco del Festival di Sanremo, ha raccontanto sui social un aneddoto sulla sua vita passata e privata alquanto doloroso.

Martedì 7 marzo alle 15.30, a "Le Due Torri" shopping center, Elodie incontrerà i fans e firmerà le copie del suo ultimo album "Tutta colpa mia", prodotto da Emma Marrone e Luca Mattioni.

L'artista ha proseguito il suo post raccontando nel dettaglio le difficoltà ai tempi della scuola: "Poi si divertivano a chiamarmi "negra" perché mia madre è nera. Ci stavo male, ma facevo finta di nulla e a casa di nascosto piangevo, però poi la rabbia saliva e non accettavo il fatto di sentirmi messa in disparte e additata come "Diversa", quindi ho cominciato ad avere atteggiamenti simili ai loro e mi sono nascosta dietro la rabbia e il finto menefreghismo".

Volevo informarvi che so come si scrive "a scuola"... Ma loro non meritano le lacrime, loro meritano l'indifferenza più totale. Per chi non lo sapesse, lei ha una storia molti difficile alle spalle, tra bullismo e autolesionismo.