Il Sole 24 Ore ancora nella bufera

Il Sole 24 Ore ancora nella bufera

Bruto Chiappetta
Marzo 15, 2017

E' quanto ha affermato, a margine di un evento a Milano, l'amministratore delegato del Gruppo 24 Ore, Franco Moscetti. Giorgio Fossa, il Consiglio di Amministrazione de Il Sole 24 ORE S.p.A. che ha deliberato di prendere atto della richiesta del Direttore Napoletano e, per l'effetto, di collocarlo in aspettativa non retribuita, ai sensi dell'art. Il "casus belli" è stato scatenato dalla Procura di Milano che ha indagato Napoletano insieme ad altre nove persone. Domani si svolgerà un'assemblea di redazione dei giornalisti ed è probabile che si andrà incontro ad una sospensione dello sciopero ad oltranza deciso lo scorso venerdì.

"Lascia quindi tutte le direzioni (quotidiano, Radio 24, Radiocor e direzione editoriale), senza stipendio". L'amministratore delegato ha spiegato che sarebbe meglio individuare un candidato che non abbia mai avuto incarichi precedenti nel gruppo. "Noi adesso dobbiamo individuare il profilo giusto per il nuovo direttore, parlare con i possibili candidati, fare le valutazioni del caso". Indicare i tempi per la sostituzione del direttore Roberto Napoletano "è difficile". "Come sapete, Napoletano ha una aspettativa non retribuita di sei mesi", ha concluso.