Missili contro Israele intercettati dalla difesa Iron Drome, Isis rivendica azione

Missili contro Israele intercettati dalla difesa Iron Drome, Isis rivendica azione

Prospera Giambalvo
Febbraio 9, 2017

Per fortuna Iron Dome, sistema antimissilistico israeliano entra in azione intercettando e identificando tre razzi di tipo Grad, diretti vicino allo sbocco sul Mar Rosso, vicino alla Penisola del Sinai, confinante con la Giordania e l'Egitto (branca egiziana di Ansar Bait al-Maqdis). Lo rende noto un portavoce militare. Non si hanno al momento notizie di vittime o danni mentre la polizia sta setacciando la zona alla ricerca dei detriti dei razzi.

Ieri sera attacco missilistico sul porto israeliano, lanciati dal Sinai verso la città turistica Eliat.

Secondo il giornale, uno dei movimenti affiliati all'ISIS ha dichiarato di aver sparato sei razzi dal territorio egiziano del Sinai verso Israele, di cui solo quattro hanno raggiunto il territorio dello Stato ebraico. Sulla città erano risuonate poco prima le sirene di allarme. Scambio di colpi sul Golan dopo cannonata dalla Siria Poche ore prima, in seguito alla cannonata di un tank siriano sulle Alture del Golan occupate e annesse da Israele, l'esercito israeliano aveva risposto colpendo una postazione dell'esercito di Damasco dall'altra parte del confine.

Israele nega raid di ritorsione e vittime a Gaza.