Pensioni: nessuna rivalutazione 2017. Da aprile assegno più basso

Pensioni: nessuna rivalutazione 2017. Da aprile assegno più basso

Aldobrando Tartaglia
Gennaio 20, 2017

I valori provvisori del 2017 sono identici a quelli definitivi del 2016.

Potranno richiedere la pensione anticipata i lavoratori dipendenti anche del pubblico impiego e i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali in possesso di contribuzione al 31 dicembre 1995. Gli indici di rivalutazione, definitivi per il 2016 e provvisori per il 2017, si attuano anche per le prestazioni a carattere assistenziale: per le pensioni sociali, l'importo definitivo mensile 2016 è 369,26 euro (pari a 4.800,38 all'anno), come anche per i valori provvisori delle pensioni del 2017.

"Le novità non saranno fruibili prima del maggio 2017, per questo meglio attendere almeno metà febbraio per avere notizie più certe (magari qualche circolare Inps)".

"La seconda cosa riguarda due provvedimenti contenuti nella legge di stabilità ad oggi non fruibili - prosegue la referente del sindacato - APE (anticipo pensionistico per cui devo avere 63 anni e 7 mesi di età e 20 anni di contributi) e precoci (lavoratori con almeno un anno di contribuzione entro il diciannovesimo anno di età che potranno accedere alla pensione con 41 anni di contribuzione), infatti entro fine mese il governo dovrebbe emanare i decreti attuativi ma su questo, dopo la caduta del governo, regna un'incertezza assoluta. Gli importi inferiori a 1 euro vengono recuperati in unica soluzione". Infatti, il termine ultimo per presentare la domanda di cessazione dal servizio e accedere a quella di collocamento in pensione per gli insegnati e il personale della scuola era stato fissato al 20 gennaio prossimo, salvo poi venire cambiato.

Per il trattamento minimo riservato ai lavoratori dipendenti e autonomi (preso come base anche per l'individuazione dei limiti di riconoscimento delle prestazioni collegate al reddito) il valore riportato nella tabella dell'Inps è a 501,89 euro mensili, per un importo annuo di 6.524,57 euro.