Da Torino in Francia, 34 clandestini su due furgoni: due passeur arrestati

Prospera Giambalvo
Gennaio 12, 2017

I due "passeur" sono stati intercettati nei pressi del Colle della Maddalena, vicino a Cuneo, mentre si dirigevano verso la frontiera francese e sono stati arrestati. Abitanti in Francia, eincensurati, entrambi sono accusati di favoreggiamento aggravatodell'immigrazione clandestina. rischiano una condanna fino a 15anni.

I clandestini scoperti da carabinieri della Compagnia di Borgo San Dalmazzo nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 gennaio ad Argentera erano letteralmente stipati sui furgoni, tra loro anche due bimbe ivoriane, rispettivamente di 3 e 9 anni insieme ai genitori. All'interno dei veicoli, c'erano 34 migranti, tutti extracomunitari e provenienti da vari paesi dell'Africa Occidentale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sono tutti sbarcati nei mesi scorsi a Lampedusa e poi trasferiti in strutture siciliane e calabresi.

Intanto sono stati accompagnati presso una struttura della Croce rossa italiana a Borgo San Dalmazzo. Dagli accertamenti è emerso che 14 di loro erano privi di qualsiasi documento, mentre agli altri 20 era stata respinta la richiesta per il riconoscimento del diritto di asilo.

I migranti hanno dichiarato di essere partiti da Torino diretti a Grenoble e che avrebbero pagato per il viaggio un centinaio di euro a testa, agli autisti, solo all'arrivo in Francia.