Nokia 6 con Android Nougat, 4GB RAM al prezzo di 233 euro

Nokia 6 con Android Nougat, 4GB RAM al prezzo di 233 euro

Saba Mula
Gennaio 11, 2017

Finalmente ritorna in via ufficiale il marchio Nokia molto apprezzato dagli utenti, ma con una precisazione: il Nokia 6 sarà venduto, almeno per il momento, solo in Cina HMD.

A questo punto siamo pronti per analizzare la scheda tecnica con tutte le caratteristiche del Nokia 6, lo smartphone con cui l'azienda finlandese spera di riconquistare i suoi vecchi clienti.

Più volte annunciato e ancora avvolto dal mistero, il ritorno di Nokia pare destinato a concretizzarsi nei prossimi giorni in una sorta di operazione-pilota condotta in Cina, primo paese a poter godere del nuovissimo smartphone Nokia 6, dispositivo di fascia media basato logicamente sul sistema operativo Android e distante anni luce dai telefoni di precedente generazione impostati su Windows Mobile.

Tra le caratteristiche tecniche peculiari del Nokia 6 troviamo un display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD 1920 × 1080 pixel.

Il 2017 deve essere per Nokia l'anno della rinascita. Questo nuovo dispositivo sarà disponibile con Android 7.0 Mougat.

L'attesa è finita. Nokia e HMD Global hanno presentato ufficialmente al pubblico il primo smartphone dell'azienda finlandese, il Nokia 6.

A "motorizzare il tutto", lato hardware, troviamo un processore a otto core (4 A52 a 1.2 GHz, e 4 A53 a 1.5 GHz) Snapdragon 430, associato a una scheda grafica Adreno 505, e messo in tandem con 4 GB di RAM (LPDDR3, a 800 MHz single channel): lo storage arriva a 64 GB, ma è espandibile di ulteriori 128 GB, grazie alle schedine microSD.

Il prezzo è molto convincente, al cambio sarebbero poco più di 230 euro (1699 yuan).

Il Nokia 6 avrà anche una fotocamera posteriore da 16 megapixel e una fotocamera frontale da 8 megapixel.

Lo chassis del nuovo Nokia 6 è realizzato in alluminio e alloggia nella zona frontale un lettore d'impronte digitali utili per l'autenticazione e per i pagamenti in mobilità. I punti di forza, secondo Nokia, saranno l'autonomia della batteria e le prestazioni grafiche, che dovrebbero avvicinare i top di gamma del mercato.