Microsoft cancella il gioco Scalebound

Microsoft cancella il gioco Scalebound

Saba Mula
Gennaio 11, 2017

Dopo la tempesta causata dall'improvvisa decisione di Microsoft di cancellare Scalebound oggi, con la dovuta calma, anche il buon Phil Spencer si è voluto esprimere in merito alla questione. Stiamo lavorando duramente per offrire una straordinaria gamma di giochi per i nostri fan di quest'anno, tra cui: "Halo Wars 2, Crackdown 3, State of Decay 2, Sea of Thieves e non solo".

C'è chi vocifera la possibilità che in realtà i diritti di Scalebound fossero al 100% di Platinum Games, ma si tratta di rumor senza fondamenta.

Il boss della divisione gamingi di Microsoft come sempre non si è tirato indietro e ha detto la sua sulla vicenda: "È stata una decisione difficile, " ha dichiarato. Erano mesi che non sentivamo parlare di questo titolo, annunciato durante l'E3 2014 e previsto per il 2017 su PC e Xbox One come parte dell'iniziativa Xbox Play Everywhere. Noi ovviamente speriamo di vedere prima o poi Scalebound tornare in auge su Xbox One, dato che comunque l'IP rimane di Microsoft e non crediamo che siano disposti a venderla alla diretta concorrenza. E su quest'ultimo ho sentito voci non proprio positive sullo sviluppo, anche se la situazione non sembra essere simile a quella di Scalebound.

Dalle pagine di Eurogamer.net arrivano inoltre nuove indiscrezioni riguardo le motivazioni che hanno portato alla cancellazione di Scalebound.