Inquilino moroso uccide a coltellate la padrona di casa

Aldobrando Tartaglia
Gennaio 11, 2017

Un inquilino moroso ha ucciso la padrona di casa che gli chiedeva i soldi dell'affitto.

Mai però Monia Di Domenico, questo il nome della vittima, poteva pensare che lo scatto d'ira del suo affittuario potesse procurarle la morte. La dinamica dell'omicidio non è ancora molto chiara e sul posto è anche arrivato il magistrato di turno Giuseppe Falasca, della Procura di Chieti. A quel punto sarebbe scoppiato un litigio culminato con l'aggressione della proprietaria dell'immobile colpita dalla furia dell'uomo. Il presunto omicida, G. I. 48 anni, originario di Firenze, ma residente a Francavilla al Mare, è stato condotto nella caserma dei Carabinieri per essere interrogato. La donna, una 45enne, padrona di casa avrebbe deciso di andare a chiedere ulteriori spiegazioni al 48enne per capire se riusciva ad ottenere quanto gli spettava.