Il nuovo incarico di Obama? Presidente delle playlist a Spotify

Il nuovo incarico di Obama? Presidente delle playlist a Spotify

Prospera Giambalvo
Gennaio 11, 2017

Ormai è chiaro, Barack Obama sarà ricordato come il "presidente hipster".

Spotify ha preso la palla al balzo e, in occasione dell'ultimo discorso di Obama (che ufficialmente lascerà la poltrona di presidente degli Usa il 20 gennaio), ha aperto una posizione lavorativa ad hoc sul suo sito internet. Una frase buttata là e sottolineata sul suo account Instagram, dalla moglie dell'Ambasciatore, la scrittrice Natalia Brzezinski, che ha riportato un virgolettato parola.

Qualche giorno fa, l'ex presidente ha detto di essere ancora in attesa del suo lavoro per Spotify e così, l'amministratore delegato, Daniel Ek, ha risposto con un tweet. "Guarda questo" con il link all'annuncio di lavoro.

Nella sezione "Cosa farai" si legge che la persona dovrà fornire una leadership di prim'ordine ai curatori delle playlist, ideare nuove playlist tipo una "indirizzata alle nazioni che hanno una legislazione sulla salute che porti il tuo nome" e usare l'intelligence per analizzare i dati e le performance. Hai mai avuto Kendrick Lamar a suonare alla tua festa di compleanno?