Apple e Carl Zeiss lanceranno degli occhiali per realtà aumentata

Apple e Carl Zeiss lanceranno degli occhiali per realtà aumentata

Saba Mula
Gennaio 11, 2017

Secondo le ultime voci di corridoio apparse in rete, la casa di Cupertino sta collaborando con la casa tedesca Carl Zeiss.

Così, mentre è probabile che la realizzazione del progetto avvenga tra molto tempo, o forse mai, gli occhiali intelligenti di Apple potrebbero rappresentare quello slancio di cui ha bisogno la realtà aumentata per diventare una tecnologia onnipresente nella vita di tutti i giorni. L'anonimo portavoce avrebbe confermato le voci sul paio di occhiali per realtà aumentata e realtà mista che potrebbero venir annunciati già nel corso del 2017. Bisogna pensare all'enorme successo che ha riscontrato il gioco dei Pokemon che permetteva di far interagire mondo virtuale e reale poiché i Pokemon dovevano essere trovati nella realtà.

L'amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha più volte parlato di questo mercato, che è visto dal CEO come un settore con una crescita potenziale molto più ampia rispetto a alla realtà virtuale.

Finora Apple ha depositato numerosi brevetti allo US Patent and Trademark Office, ente predisposto per la realtà aumentata. Attualmente il miglior esempio di realtà aumentata è Pokemon Go, nel quale i personaggi dei Pokemon appaiono sugli schermi dei giocatori nella realtà inquadrata dalla fotocamera. Ad esempio, una domanda di brevetto di Apple ricordata da CNET che è stata pubblicata nel 2014 ha portato alla luce lo sviluppo di un "dispositivo elettronico trasparente" in grado di sovrapporre immagini digitali sugli oggetti visibili del mondo reale. Apple, secondo quando riferito da Bloomberg, stava lavorando al progetto realtà aumentata già a novembre per poter collegare ad un iPhone degli occhiali particolari.