Samsung potrebbe realizzare due smartphone flessibili dal 2017

Samsung potrebbe realizzare due smartphone flessibili dal 2017

Saba Mula
Dicembre 14, 2016

Il database dell'agenzia cinese di certificazione TENAA offre un'anteprima del design del Galaxy C7 Pro, uno smartphone piuttosto semplice dal punto di vista estetico, che si presenta ovviamente con un display piuttosto ampio ed un'apprezzabile design a solchi per l'antenna, sul retro.

Il nuovo Samsung Galaxy S8 dovrebbe dunque essere lanciato verso la metà del 2017 con processore Qualcomm Snapdragon 835, 6GB di RAM. Così, la tecnologia Y-OCTA, oltre che innovativa, permette a Samsung di abbattere i costi, giacché la società coreana non ha più bisogno di importare i films touch da fornitori di terze parti per poi montarli sui display.

Non sappiamo quando Galaxy C9 Pro arriverà anche in questa colorazione nera opaca, ma le specifiche tecniche le conosciamo già, per cui ricordiamole anche se solo sinteticamente.

Insomma, pur non annoverando esplicitamente Samsung Galaxy S8, è possibile (se non addirittura certo, secondo indiscrezioni dell'ultima ora) che l'ultima fatica di Synaptics possa trovar riscontro, lato commerciale, proprio sul prossimo portabandiera coreano.

Samsung Galaxy S8, con tutte le novità che porta avrà anche il compito di far dimenticare ai suoi fan i problemi noti riscontrati nel Note 7 e crediamo che questo modello conquisterà sicuramente tutti gli amanti dei phablet. Si parla di display pieghevole e dell'arrivo di una doppia fotocamera. Ma le novità degli ultimi giorni sono altre. Non è l'unica particolarità prevista, infatti, secondo alcuni rumors, il nuovo S8 sarà anche resistente all'acqua ed alle immersioni come d'altronde lo era stato il Samsung S7.

Realtà virtuale e risoluzione 4K. Non è ancora chiaro come sarà strutturato il dispositivo per la VR: l'introduzione, comunque, sembra essere certa e del resto si tratta di una delle innovazioni che maggiormente si attendono nel futuro mobile.