Ragazzino di 12 anni si impicca nella sua camera: è gravissimo

Ragazzino di 12 anni si impicca nella sua camera: è gravissimo

Aldobrando Tartaglia
Dicembre 9, 2016

Per lui le condizioni sono estremamente gravi, tuttavia ora si trova ricoverato presso l'ospedale di Conegliano.

Il dramma si è consumato lunedì sera in un quartiere cittadino.

Dodicenne si impicca nella sua cameretta, lo trova la sorellina che avvisa la mamma, che si trovava in cucina. I genitori, se la situazione dovesse avere esito infausto, avrebbero già manifestato l'intenzione di dare il nulla osta all'espianto degli organi.

Al momento non sono ancora emerse le possibile cause che hanno spinto il ragazzo a tentare il disperato gesto. Ma invece di ascoltare musica o messaggiare con gli amici, ha deciso di farla finita. Ha sistemato la tenda a mo' di cappio e si è impiccato. A ieri sera c'era ancora un. Nell'abitazione si è precipitata l'ambulanza. Il suo cuore è rimasto fermo fino all'arrivo dei medici che lo hanno rianimato. Nonostante questo l'equipe di primo soccorso ha cercato di rianimare il ragazzino, fino a quando il cuore ha ripreso a battere autonomamente. Il bambino lotta tra la vita e la morte assistito ininterrottamente dai genitori, piombati nella disperazione più profonda. Sul posto sono subito arrivati anche i carabinieri, un'autoambulanza e un'automedica. "Gli mancava forse una figura di riferimento".