Ryanair parla napoletano: 17 nuove rotte in volo da Capodichino

Ryanair parla napoletano: 17 nuove rotte in volo da Capodichino

Quintino Maisto
Dicembre 2, 2016

L'aeroporto del capoluogo campano ha vinto la concorrenza non solo per l'inadeguatezza dei diretti rivali che ha preoccupato i dirigenti di Ryanair, ma anche per i dati ottimi registrati: nell'anno 2016 sono transitati ben 6 milioni di passeggeri con un segno positivo del 3,4% rispetto al 2015, un ottimo miglioramento che ovviamente grazie alle nuove destinazioni che verranno introdotte molto probabilmente verrà confermato anche nel 2017. Saranno complessivamente 69 i voli operati ogni settimana. E dopo attese e discussioni, l'ha spuntata Capodichino.

Finora chi vive a Napoli doveva andare a Bari o a Roma Ciampino per poter sfruttare le tariffe Ryanair.

"Siamo lieti di aprire una nostra base qui all'aeroporto di Napoli, la nostra 16a in Italia, per la quale prevediamo l'aggiunta di 3 aeromobili nel corso del 2017 con un investimento da 300 milioni di dollari - ha affermato David O'Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair -". Sarà possibile raggiungere Brema, Copenhagen, East Midlands, Eindhoven, Francoforte Hahn, Danzica, Kaunas, Lisbona, Madrid, Manchester, Milano Bergamo, Siviglia, Stoccolma, Tolosa, Treviso, Valencia e Varsavia.

Ryanair stima di incrementare il traffico di passeggeri da e per l'Italia passando dagli attuali 32 milioni a 36 milioni. Inizia cosi l'avventura di Ryan Air, pronta a far diventare Napoli la 16° base del vettore low cost in Italia e l'86° in Europa. All'aeroporto internazionale di Capodichino partiranno aerei della compagnia irlandese nota per le tratte a bassissimo costo. L'annuncio di Ryanair per l'aeroporto di Capodichino manda in subbuglio il web.