Manovra, approvata la norma: fondi agli aeroporti di Comiso e Birgi

Manovra, approvata la norma: fondi agli aeroporti di Comiso e Birgi

Quintino Maisto
Dicembre 2, 2016

La Regione ha approvato l'articolo 16 delle legge di assestamento di bilancio prevedendo finanziamenti a favore degli aeroporti minori Siciliani. A darne notizia è il parlamentare trapanese Girolamo Fazio. In pratica s'è rispettato un criterio proporzionale al traffico passeggeri sviluppato nell'ultimo quadriennio da ciascuno scalo.

Conclude Fazio: "Devo purtroppo prendere atto della posizione di alcuni colleghi che, ancorché eletti nel territorio trapanese, si sono dichiarati contrari alla proposta sottoscrivendo emendamenti soppressivi che, per fortuna, sono stati poi ritirati in Aula".

"E' un risultato importantissimo, con la norma approvata la Regione decide di puntare sugli scali di Trapani Birgi e Comiso per rafforzare la strategia dei trasporti e il comparto turistico dell'Isola".

In questa occasione il PD ha svolto un ruolo determinante nella individuazione delle soluzioni per assicurare la permanenza ed il rilancio dello scalo e, voglio ricordare, che tale soluzione era stata annunciata già da tempo dall'ass. L'assessore all'Economia, Alessandro Baccei prima del voto, aveva avvertito i parlamentari che se non fosse passata la norma Trapani-Birgi avrebbe chiuso i battenti.

"Ho apprezzato l'intervento dell'assessore Baccei in aula, che ha anche annunciato l'intento del Governo regionale di incrementare i flussi turistici provenienti dall'estero e il numero dei passeggeri in ciascuno scalo - commenta Fazio -". Permane l'impegno di confermare questo sostegno anche per i prossimi anni. Nel corso dell' assemblea straordinaria tenutasi lunedì pomeriggio, infatti, i soci della società che gestisce i servizi a terra dell' aeroporto di Birgi hanno provveduto ad abbattere il capitale sociale al fine di coprire le perdite che ammontavano a circa sedici milioni di euro.

Assegnati 5,5 milioni di euro ai comuni di Trapani e Comiso per le convenzioni con la compagnia irlandese Ryanair. "Grazie alla sinergia di gran parte della deputazione trapanese, che ha fatto pressing sul Governo regionale, si è ottenuto un risultato straordinario a beneficio di tutto il territorio dando certezza agli operatori economici che potranno continuare a investire".