L'ingegnere ucciso a Napoli a coltellate, indagato il fratello

L'ingegnere ucciso a Napoli a coltellate, indagato il fratello

Prospera Giambalvo
Dicembre 2, 2016

Il fratello di Vittorio Materazzo, l'ingegnere 51enne sgozzato a Napoli lunedì sera nella zona di Chiaia, è stato iscritto dalla Procura nel registro degli indagati per il reato di omicidio. Questa mattina gli agenti della Squadra Mobile di Napoli, su ordine della Procura, hanno perquisito la sua abitazione. E' un atto dovuto - si legge nella nota degli inquirenti - in vista degli esami scientifici e medico legali che saranno effettuati nei prossimi giorni.

Nei giorni scorsi la polizia ha anche sequestrato il pc e il telefonino della vittima per effettuare riscontri utili all'identificazione dell'assassino. Colpi inferti con precisione e inaudita violenza a giudicare dalla profondità delle ferite.