Ritirato farmaco anti reflusso in tutta Italia

Ritirato farmaco anti reflusso in tutta Italia

Prospero Rigali
Dicembre 1, 2016

Chiunque si ritrovasse in casa alcune scatole appartenenti al lotto incriminato deve obbligatoriamente sbarazzarsene, gettandole negli appositi contenitori dedicati ai medicinali scaduti o in cattive condizioni.

L'Aifa (l'Agenzia italiana del Farmaco) ha disposto il ritiro dal mercato in tutta Italia del farmaco generico antireflusso gastrico Pantoprazolo della Eg Spa.

"Le confezioni interessate sono quelle da 20 milligrammi da 14 compresse" con Aic 038440020.

Più che di una novità tout court, il ritiro del Pantoprazolo predisposto dall'Aifa rappresenta in realtà una sorta di recidiva, dato che lo stesso medicinale si era trovato sottoposto a misure precauzionali relative alla sua diffusione nel corso del febbraio passato e che ulteriori indagini avevano accertato il via libera alla ripresa della commercializzazione del prodotto.

Il pantoprazolo è utilizzato per il trattamento della malattia da reflusso di grado lieve e dei sui suoi sintomi, dal rigurgito acido alla disfagia. Chi dovesse avere in casa una confezione del lotto indicato non ne faccia uso.

Il provvedimento è scaturito dopo la segnalazione da parte della ditta del "colore alterato" delle compresse in alcune confezioni del medicinale in questione. Entro 5 giorni la ditta fornirà all'AIFA le informazioni su eventuali altri lottí interessati ed azioni correttive adottate. Prevenzione delle ulcere gastroduodenali indotte da farmaci antiinfiammatori non steroidei non selettivi (FANS) in pazienti a rischio che necessitano di un trattamento continuativo con FANS.