Evan Rachel Woods confessa online:

Evan Rachel Woods confessa online: "Sono stata stuprata due volte"

Aldobrando Tartaglia
Novembre 30, 2016

Evan Rachel Wood (Westworld - Dove tutto è concesso e True Blood) dopo anni di silenzio ha vinto le sue paure e denunciato le violenze subite: "Sono stata stuprata due volte, viviamo in un'epoca nella quale non possiamo più tacere". La confessione in una email inviata alla rivista Rolling Stones.

La star di Westworld lo ha rivelato in una mail-intervista al magazine Rolling Stone. E non sono mancate le polemiche circa le sue dichiarazioni fatte in passato, come il dichiararsi bisessuale un anno prima del suo matrimonio. Aveva solo 19 anni quando la sua relazione con il cantante Marilyn Manson la fece diventare facile bersaglio di quanti la accusavano di essere la causa della fine del matrimonio di Manson con l'allora moglie Dita von Teese.

Sono un fulmine a ciel sereno le parole di Evan Rachel Wood. Inoltre ha sostenuto che le due violenze sono state "uno dei principali fattori" che hanno avuto un peso determinante nella sua vita tanto da portarla a tentare il suicidio all'età di 22 anni. Sposatasi nel 2012 con l'attore britannico Jamie Bell ('Billy Elliot'), ha avuto con lui un figlio che oggi ha 3 anni. Evan Rachel Wood tiene a precisare che la sua confessione non ha nulla a che fare con le sue tendenze sessuali e non ha manie di protagonismo, come appunto insinuato da molti.

Il non farsi avanti prima, ha detto ancora Wood, è stato dovuto alla paura di essere accusata di cercare attenzione o al fatto che le si sarebbe potuto dire che "non era una gran cosa e non si trattava di veri stupri". Mi ha tirato fuori dalla mer**...