Fca: Altavilla, dal 2013 quasi 6 mila assunzioni in Italia

Fca: Altavilla, dal 2013 quasi 6 mila assunzioni in Italia

Bruto Chiappetta
Novembre 25, 2016

"Poi si potrà migliorare". "Bisogna andare avanti e fare le cose giuste". Ad annunciarlo, in occasione dell'assemblea dell'Anfia nello stabilimento frusinate, è stato Alfredo Altavilla, direttore FCA per la regione EMEA, che ha spiegato come le nuove assunzioni, che partiranno dal prossimo anno, serviranno per far fronte alla produzione dei nuovi modelli di Alfa Romeo: la berlina Giulia e il SUV Stelvio. "Il problema è quale indicazione diamo come Paese", che possa prevalere l'idea che "non siamo disposti a cambiare"; in ogni caso sui mercati sarà "una situazione gestibile". Il super dollaro, assicura, "aiuterà molto anche la Ferrari". Certo mi dispiacerebbe enormemente, ma non so se dico questo aiuto Renzi o non lo aiuto. "Lavoreremo con la sua amministrazione", risponde l'ad del gruppo Fca, Sergio Marchionne. E se vincesse il no?

"E' il momento di sostenere il nostro primo ministro", dice l'ad di Fca, Sergio Marchionne, parlando in inglese ai giornalisti stranieri che gli chiedono del referendum costituzionale. "L'Italia potrebbe non essere nella posizione più elegante per affrontare questo shock", sottolinea. "Lo abbiamo fatto - ha detto - perché abbiamo fiducia nell'Italia".