Pavia. Uccide il figlio disabile e si suicida 0

Pavia. Uccide il figlio disabile e si suicida 0

Aldobrando Tartaglia
Novembre 21, 2016

E' accaduto a Sant'Alessio con Vialone, vicino Pavia.

Sali ha atteso che la moglie e la badante uscissero per la messa domenicale. Carlo Alberto era disabile dalla nascita e di lui si sono sempre occupati i suoi genitori ma nell'ultimo anno la situazione si era fatta davvero molto pesante motivo per il quale lo stesso Francesco Sali aveva deciso di delegare alla figlia Daniela la guida dell'azienda agricola di proprietà della famiglia. Poi ha messo in atto il proposito di uccidere il figlio e togliersi la vita.

A spingere il pensionato di 80 anni ad impugnare quella pistola, forse, lo stress di dover continuare ad accudire il figlio disabile. Un cruccio che alla fine lo ha travolto portandolo a una tragica decisione: mentre la moglie era a messa ha ucciso il figlio e poi si è tolto la vita. Al rientro in casa nella villetta che si trova davanti all'Oasi naturalistica di Sant'Alessio, la donna si è trovata davanti i corpi del figlio e del marito.

I carabinieri sono sicuri e hanno già escluso altre ipotesi: si tratta di un caso di omicidio-suicidio.