26 chili di hashish in auto, due arrestati sulla A3

26 chili di hashish in auto, due arrestati sulla A3

Aldobrando Tartaglia
Novembre 10, 2016

Occultati al centro del rimorchio del Tir e "coperti" dal resto del carico costituito da mobili per arredo, i finanzieri hanno rinvenuto cartoni con all'interno oltre 325 chilogrammi di ti hashish.

L'asse Monza-Durazzo per inondare di hashish il canturino: la Guardia di finanza di Lecco ha portato a termine un'operazione antidroga per stroncare il traffico di stupefacenti nel Comune comasco arrestando due persone.

Le fiamme gialle di Lecco hanno sequestrato domenica un ingente quantitativo di hashish che viaggiava su un tir. I finanzieri sono così riusciti a sorprendere i due albanesi mentre erano intenti a scaricare la droga.

Le indagini (che portarono al sequestro complessivo di circa 17 chili di hashish, 35 grammi di eroina, al sequestro di circa 10.000 euro provento di spaccio, all'arresto in flagranza e su ordinanza di 6 persone ed al deferimento in stato di libertà di altre 4 persone) iniziarono nel giugno 2015 quando vennero arrestati due 32enni entrambi marocchini. Ricostruendo i contatti del cittadino straniero, i carabinieri sono arrivati a Modena dove, con l'aiuto dei militari della città emiliana, sono stati arrestati i fratelli El Kholti e Luca Sansoni, incensurato.

I tre sono stati sorpresi durante uno scambio di droga, a bordo del camion di Sansoni, incensurato.