Scossa di terremoto nella Sila Catanzarese, nessun danno

Prospera Giambalvo
Settembre 20, 2016

Una forte scossa di terremoto è stata registrata nel primo pomeriggio di oggi dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma. L'epicentro è stato in Sila, e la scossa è stata distintamente avvertita a Decollatura, Carpololi, Soveria Mannelli, Guardia Piemontese, Santo Stefano di Rogliano, Cortale, Castrolibero, Colosimi, Marcellinara, Rovito e molti altri comuni.

Il terremoto, con epicentro ad una profondità di 27 km, è stato avvertito in diversi comuni nell'area del Lametino, ma anche in alcune zone di Catanzaro ed in alcune del Cosentino. In questa fase di particolare sensibilizzazione dell'opinione pubblica ai terremoti, creatasi dopo il terremoto di Amatrice, poiché si fa più attenzione a sismi che si verificano quotidianamente, si tende come conseguenza a creare talvolta ingiustificati allarmismi.

In base a quanto riferito dai Vigili del Fuoco, non sono segnalati danni a persone o cose. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.