Mauro e Michele: la prima unione civile di Firenze

Mauro e Michele: la prima unione civile di Firenze

Prospera Giambalvo
Agosto 11, 2016

La prima unione civile in Palazzo Vecchio è stata celebrata in un'affollatissima sala rossa di Palazzo Vecchio sotto gli obiettivi di telecamere e macchine fotografiche. "Abbiamo voluto espressamente che questa sala fosse anche lo spazio per celebrare le unioni civili, in modo da dare la giusta solennità a questo momento - ha detto Nardella - E sono grato a Mauro e Michele per aver scelto con me questo giorno: a Firenze è il giorno della libertà".

Lo scorso sabato 18 giugno si è svolto anche il primo Gay Pride per la città di Firenze che ha visto la partecipazione straordinaria di migliaia di persone che in un pacifico e coloratissimo corteo hanno espresso il loro sì all'amore in ogni sua forma. "Esprimere l'amore verso l'altro vuol dire anche fissare un sentimento verso l'altro ed è qualcosa di importante". Oggi regaliamo il diritto alla libertà, quella di amarsi e essere felici. Se le facciamo tutte e due siamo invincibili. Presenti, oltre a numerosi giornalisti, parenti e amici dei due uomini uniti civilmente, tra cui il padre di uno dei due, visibilmente emozionato, in lacrime.