Meridiana: firmato l'accordo. Decisiva la mediazione del Governo

Meridiana: firmato l'accordo. Decisiva la mediazione del Governo

Bruto Chiappetta
Giugno 28, 2016

Firmato l'accordo quadro. Ora Qatar Airwais dispone della strada aperta per la partnership con la compagnia sarda. Un passo "necessario e indispensabile" per arrivare alla partnership con la compagnia araba, sottolineano con soddisfazione il ministro dei trasporti Graziano Delrio e la vice ministra dello sviluppo Teresa Bellanova, che hanno accompagnato questa trattativa "lunga e difficile" fino ad oggi.

Al momento, secondo quanto si apprende, i sindacati hanno presentato le loro osservazioni sulla proposta di Qatar Airways sul contratto aziendale e il Governo dovrà fare la sua sintesi. Entra il Qatar, unica possibilita' per impedire la chiusura di Meridiana Fly e Maintenance e Cgil, Cisl e Uil valutano positivamente il mantenimento del contratto di lavoro nell'alveo di quello nazionale pur con il rammarico "di non essere riusciti ad operare tutto il recupero possibile" sugli esuberi. Per questo, aggiunge, "all'azienda è stato imposto il vincolo del diritto di prelazione per 36 mesi per l'assunzione dei lavoratori in mobilità".

"Meridiana era una società sull'orlo del fallimento, ora c'è un piano industriale". "Per i dipendenti in mobilita' - ricorda la Viceministro - sono previste retribuzioni per un importo mensile pari all'80% dell'ultimo stipendio lordo, per 2 anni". Per i "piloti con la retribuzione più alta" è previsto un taglio del 20% dello stipendio.

Agenpress - "Dobbiamo ringraziare tutte le parti per il senso di responsabilità assunto nella trattativa Meridiana. La riduzione degli esuberi è possibile solo con un piano di rilancio, altrimenti avremmo gestito solo licenziamenti".

Per quanto riguarda lo sviluppo delle rotte, "esiste l'impegno della Autorità italiana a supportare il vettore per l'ottenimento dei diritti di traffico richiesti - si legge nel comunicato - In tale contesto si inquadrano anche le recenti intese tra l'Italia ed il Qatar volte all'incremento delle relazioni commerciali tra i due Paesi, che vedono una crescita graduale delle capacità dei passeggeri e cargo e la stabilizzazione dei servizi" sulla rotta Doha-Milano-Chicago. "Già dalle prossime ore avvieremo una fase di confronto che pretendiamo essere innovativo e, soprattutto, concreto".