Zuckerberg si protegge dagli attacchi hacker col nastro adesivo

Zuckerberg si protegge dagli attacchi hacker col nastro adesivo

Saba Mula
Giugno 24, 2016

Felice per aver raggiunto la soglia dei 500 milioni di utenti su Instagram, il piccolo genio del web si è infatti scattato un selfie dall'interno del suo studio, dove faceva bella mostra si sé un pezzetto di nastro adesivo incollato sulla webcam del suo computer, perfettamente visibile poco dietro al sorriso smagliante che occupava i tre quarti della foto. Uno scatto come tanti.

Probabilmente dopo l'attacco hacker l'ex studente di Harvard ha deciso di adottare ogni misura possibile per tenere al sicuro la propria riservatezza da occhi e orecchie indiscrete. E così in un tweet lo Sherlock Holmes internauta ha scritto subito: "Camera covered with tape, Mic jack covered with tape, Email client is Thunderbird", ossia: "Webcam coperta con nastro adesivo, jack del microfono coperto con nastro adesivo, il client Email è Thunderbird". Conclusione: sì, Mark Zuckerberg è paranoico. Ovviamente non c'è nessuna garanzia al 100% che quella che si vede nella foto sia realmente la scrivania di Zuckerberg, anche se a settembre del 2015 Mr Facebook si fece riprendere in un live video mentre descriveva nel dettaglio ciò che c'era in quel punto degli uffici di Menlo Park. Potrà sembrare un po' strano ma a quanto pare Zuckerberg ha le sue ragioni.

Inoltre, è piuttosto difficile non cogliere l'ironia dell'interesse per la privacy da parte del numero 1 di un'azienda che deve il suo successo alla raccolta di informazioni su oltre un miliardo di utenti ogni singolo giorno.

"Ho messo un pezzo di nastro adesivo sulla webcam del mio pc perché ho visto che qualcuno più intelligente di me aveva messo una pellicola sulla webcam del suo apparecchio".

Mark Zuckerberg, CEO Facebook, è abbastanza noto non solo per il suo social network di successo, ma anche per il suo modo di adottare numerose misure di sicurezza. Del resto lo stesso Bureau ha utilizzato malware per hackerare webcam e spiare obiettivi d'indagine.