Tor Bella Monaca come Gomorra

Tor Bella Monaca come Gomorra

Prospera Giambalvo
Giugno 15, 2016

Momenti di tensione oggi, durante la puntata di 'Agorà', su Raitre.

Ventinove persone sono state arrestate e altre 4 sono state raggiunte ordinanze di divieto di dimora nel corso di un'operazione antidroga dei carabinieri del Comando provinciale di Roma nel quartiere Tor Bella Monaca. Fare alcune domande, direttamente sul posto, in merito all'indagine delle forze dell'ordine della stazione di Tor Bella Monaca, che avevano portato alla luce, anche tramite intercettazioni, un' organizzazione dedita allo spaccio con al vertice un ragazzo romano di 24 anni che dava precisi compiti e turni di lavoro ai pusher.

Secondo le notizie finora emerse, i pusher appartenenti alla rete di spacciatori erano attivi nel quartiere periferico della Capitale e si occupavano di vendere droga nei cortili e negli androni delle palazzine popolari.

Avvicinate un gruppo di persone, una di loro, in particolare, si è decisamente alterata e si è scagliata contro la giornalista. E così la Mariani vedendo il pericolo imminente non se lo è fatto dire due volte. "Vattene o ti uccidiamo", ha costretto la giornalista prima a spegnere il microfono in diretta e poi ad allontanarsi in macchina. Ora la giornalista si trova nella caserma dei Carabinieri della zona.