Richard Gere incontra i senzatetto siciliani al Taormina film fest

Richard Gere incontra i senzatetto siciliani al Taormina film fest

Aldobrando Tartaglia
Giugno 13, 2016

Anche quest'anno si sono aperti i riflettori su uno degli eventi cinematografici più importanti al mondo che da decenni riesce a portare, nella Perla dello Ionio, artisti di fama internazionale. Aiuti previsti per 500 mila persone. Questo progetto cambia la prospettiva: prima si pensava a servizi collettivi e a rifugi, ora stiamo facendo una cosa diversa per dare una casa. Promotore del protocollo è la fio.SPD. Queste le parole dell'attore, durante il suo discorso alla presentazione della campagna #HomelessZero, promossa dal Ministero delle Politiche Sociali e dalla Fio.PSD, la Federazione per le Persone Senza Dimora. E' lì che 'incontra' e tocca con mano la povertà. A spingere la misura politica ci ha pensato la star di Hollywood Richard Gere, protagonista e autore di Homeless, il film che racconta la storia di un senza fissa dimora. "Volevo creare un film che potesse smuovere il cambiamento concretamente". Elegantissima in un ampio abito nero con qualche gioiello etnico e la chioma rossa, l'attrice ha sorriso ai fotografi e ai tanti bambini che l'attendevano sulla scalinata. Gere incontrerà i giornalisti e alle 19 un gruppo di clochard siciliani.

Serata inaugurale, oggi, al Teatro Antico di Taormina per la 62esima edizione del Taormina Film Fest, che si concluderà il prossimo 18 giugno e del quale l'attore Richard Gere è presidente onorario.

Stasera al festival la presentazione in anteprima del film "Homeles", dedicato ai senzatetto. Un Festival variegato quello di quest'anno, che nel corso della settimana ospiterà grandi nomi del cinema, della musica e della letteratura.